Organizzazione

Ente promotore
Associazione per Santo Stefano in Ventotene Onlus

L’Associazione per Santo Stefano in Ventotene Onlus ha il fine di promuovere ogni utile iniziativa diretta al recupero e alla valorizzazione dell’ex carcere borbonico di Santo Stefano e degli edifici connessi, nella convinzione che un luogo simbolo della memoria collettiva italiana e del processo di formazione dell’identità nazionale debba essere sottratto al degrado seguito alla sua chiusura nel 1965, restituendolo al patrimonio storico-artistico italiano e destinandolo a sede di iniziative permanenti che ne consentano l’uso ed il godimento sia ai visitatori che a studiosi e ricercatori. A tale scopo l’Associazione mette a disposizione le competenze e l’esperienza dei propri soci per sviluppare proposte di intervento in collaborazione con istituzioni italiane ed europee, enti pubblici e privati, università e centri di ricerca interessati ad operare per la salvaguardia dell’isola di Santo Stefano.

In collaborazione con Comune di Ventotene
Da un’idea di Lidia Ravera
Direzione artistica Loredana Lipperini
Direzione organizzativa Francesca Mancini, Laura Pesino, Vania Ribeca

Con il patrocinio del Comune di Ventotene
Con il contributo di BancoBPM, Scuola Holden, Festival della Lettura “La Grande Invasione”, Libreria Ultima Spiaggia, Lega Navale di Ventotene
Col la collaborazione di Hotel Borgo Cacciatori, ristorante Il Giardino di Ventotene, cooperativa Terra Maris, ristorante Da Verde, Hotel Mezzatorre, Associazione AmoVentotene